Loading...

Artificial Intelligence e Analytics per combattere le frodi

Articolo di Cristina Iacob, Commercial Strategy Director di Experian Italy, Balkans, Turkey & ME

Le aziende oggi riconoscono il crescente rischio rappresentato dalle frodi e il loro impatto sul business. Per affrontarle al meglio, le imprese stanno investendo sempre più tempo e risorse nel fraud management. Ma è sufficiente? È evidente che molte sono ostacolate dalla complessità e dal diverso mix di canali, prodotti, metodi di pagamento, geografie e normative, gestendo al contempo i limiti di budget, recruitment, ritenzione dei talenti e sfide relative al personale.

Molte organizzazioni ritengono di essere imprigionate in uno scontro in cui implementano soluzioni che i fraudster imparano immediatamente a superare. Ne risulta che AI e analytics saranno le aree di investimento chiave per oltre il 50% delle imprese entro il 2022 secondo un recente studio su 900 aziende in Europa, medio Oriente e Africa condotto da Forrester Consulting per Experian.

AI e analytics offrono un approccio molto più flessibile alla gestione delle frodi. Invece di installare software che rischia di divenire obsoleto mentre i fraudster scoprono come superarlo, i sistemi AI si adattano, apprendono e cambiano. Diversamente dai tradizionali sistemi basati sulle regole, il software AI-powered può imparare a riconoscere nuove frodi. E nel tempo si adeguerà e diverrà più sofisticato.

Oltre a supportare l’identificazione delle frodi, AI e analytics migliorerà i livelli di customer service. Anche le aspettative dei clienti continuano a crescere. Ma data la tensione che permane tra customer experience e soluzioni antifrode, si prevede che il passaggio dai sistemi legacy a tecnologie emergenti, automazione, analytics e biometria si velocizzerà per soddisfare la domanda di un customer service senza frizioni su tutti i canali.

In Experian, abbiamo investito molto in Data Science e Advanced Analytics, sviluppando capacità e servizi sfruttando le tecnologie a disposizione. Nei nostri DataLabs disponiamo di data scientist impegnati ogni giorno nella risoluzione dei problemi che i nostri clienti devono affrontare.

Integriamo inoltre gli analytics in tutte le nostre proposte e modelli – rendendone l’output ‘intelligente’. Pensiamo che tutto ciò acquisirà ancora maggiore importanza in futuro e che utilizzare le tecniche di self-learning e deep-learning offrirà ancora più potenziale, accuratezza e accessibilità al mercato per prendere decisioni più informate.

Scarica il Fraud Forrester Report: https://www.experian.nl/en/identity-and-fraud/emea-fraud-report-2019