Loading...

“Resilienza commerciale”: qualità fondamentale in un mondo così incerto

In un momento di trasformazione e incertezza economica come quello che stiamo vivendo, la resilienza commerciale e la capacità di mantenere la continuità del proprio business sono senza dubbio le caratteristiche vincenti.

La maggior parte delle aziende è impegnata in questo momento a comprendere i cambiamenti e reagire alla situazione contingente. La capacità di adattarsi all’evoluzione dei mercati, in modo rapido e scalabile, proteggendo al contempo clienti, business e posizionamento aziendale, sta già diventando un elemento differenziante delle migliori aziende rispetto alla concorrenza.

Sulla base delle analisi condotte da Experian a livello globale, abbiamo elaborato una lista di 10 strategie fondamentali per garantire lo sviluppo e la sopravvivenza del business, proteggere i clienti esistenti e mantenere un’elevata qualità dell’operatività stessa.

  1. Sviluppare strategie di gestione del credito “resilienti”

Se nello scenario abituale la caratteristica fondamentale per ogni business è l’efficienza, per navigare in un mare in tempesta è invece necessario sviluppare una nuova importantissima capacità: la resilienza.

In questi tempi, è essenziale proteggere i clienti dal sovraindebitamento, con adeguate strategie di prestito e giusti limiti di credito per le diverse tipologie di utenti.

Determinare il limite di credito personalizzato per ogni singolo cliente, sia nel momento della richiesta che nel corso della relazione, non è affatto un’attività semplice. A supporto di questo processo, sono disponibili soluzioni intelligenti e scalabili, realizzate per sostenere il processo decisionale, supportando al tempo stesso la gestione del rischio che lo sviluppo del business.

https://www.experian.it/analytics/advanced-analytics

  1. Effettuare analisi di gestione del rischio di credito sul proprio portafoglio in tempo reale

Quando si verificano eventi imprevisti, è più importante che mai affidarsi ai dati e alle informazioni disponibili per pianificare nuovi processi e strategie.

La capacità di trasformare in tempo reale i dati in informazioni e le informazioni in conseguenti azioni è fondamentale per analizzare la situazione contingente e prendere decisioni appropriate: se è vero che i dati rappresentano le fondamenta di ogni processo decisionale, è però innegabile che alla fine sia la modalità di analisi utilizzata a fare la differenza.

Experian vanta un’esperienza globale e decennale nell’utilizzo di strumenti e tecniche analitiche avanzate nella gestione del rischio di credito, per supportare i clienti nell’analisi dei dati e nel trasformare le informazioni in decisioni e azioni concrete e funzionali allo sviluppo del business.

https://www.experian.it/analytics/risk-analytics

  1. Aggiornare le strategie di collection

In questi momenti di cambiamento è ancora più importante sapere migliorare costantemente le strategie di recupero crediti. Identificare per ogni singolo cliente il miglior canale di contatto e le tempistiche più idonee sono elementi cruciali per il successo di una strategia di recupero crediti.

La nostra capacità di effettuare analisi avanzate e approfondite supporta la creazione di strategie flessibili e personalizzate per ogni cliente, mirate al successo del processo di recupero crediti.

https://www.experian.it/analytics/collections-strategy-optimisation

  1. Non lasciarsi prendere dai trend del momento e basare le proprie decisioni sui dati

Se il modo in cui le aziende affrontano le sfide del presente dipende dalle esperienze del passato, resta fondamentale a ogni livello la capacità di distinguere tra fatti concreti e valutazioni soggettive. Dati e informazioni possono aiutare a prendere decisioni sicure: grazie a una visione completa, siamo in grado di valutare in modo rapido e semplice la reale capacità di un consumatore di potersi permettere determinati prodotti o servizi, e di conseguenza identificare ogni volta il prodotto più adatto da offrire.

Experian investe continuamente sulla ricerca, per raccogliere dati ed elaborare servizi che possono aiutare le aziende clienti a prendere decisioni più consapevoli, consentendo una visione immediata alla reale disponibilità economica di un determinato soggetto.

https://www.experian.it/analytics/affordability-check

  1. Identificare e prevenire le frodi usando strumenti avanzati, per proteggere i clienti

I truffatori sono furbi e instancabili. In una situazione di incertezza come quella che stiamo vivendo, è necessario impegnarsi ancora di più per proteggere i clienti, il business e l’intera società dalle frodi. Le nostre soluzioni permettono di riconoscere e bloccare le frodi in tutte le aree di business, e possono essere integrate all’interno dei processi esistenti, al fine di ridurre al minimo i disagi per i clienti.

La frode è una minaccia per tutti, per questo lavoriamo a stretto contatto con le associazioni di settore e con tutte le aziende coinvolte, per ridurre l’impatto delle frodi su consumatori, mercato e società.

https://www.experian.it/prevenzione-frodi/

  1. Proteggere le transazioni online per guardare con più fiducia al futuro

Nel mondo sempre più digitale in cui viviamo, i consumatori si aspettano esperienze online veloci e senza interruzioni. Gli strumenti digitali offrono indiscussi comfort, ma possono anche facilitare il lavoro ai malintenzionati, specie in un momento di grande incertezza come questo. Per questo, garantire ai clienti un’esperienza ottimale diventa ancor più importante.

Le nostre soluzioni di device intelligence sono realmente uniche e consentono di intercettare e interrompere tempestivamente le attività online dannose e fraudolente.

Ideata appositamente per il mondo digitale, Fraudnet protegge i clienti senza interferire negativamente sulla qualità della loro esperienza online. è progettata per fornire protezione a più livelli e permette di riconoscere il dispositivo utilizzato e quindi riconoscere le attività sospette e fermare le frodi potenziali ancor prima che colpiscano i clienti.

https://www.experian.it/prevenzione-frodi/fraudnet

 

  1. Supportare le piccole aziende anche nei momenti difficili

Con il costante cambiamento delle abitudini di acquisto delle persone, sono molte le piccole imprese indipendenti che rischiano di non farcela.

Da sempre, Experian punta a offrire una visione di insieme di ogni cliente del settore commerciale – dalle PMI alle microimprese, fino ai singoli retailer. Raccogliamo dati provenienti anche da fonti alternative, come Open Banking e conti correnti, e li combiniamo con dati del Credit Bureau.

Siamo così in grado di generare una “fotografia” dettagliata di ogni singola attività e consentire agli istituti finanziari di prendere decisioni coerenti e affidabili, di identificare i prodotti e i servizi appropriati per ogni singola PMI, contribuendo così a sostenere queste realtà anche in un momento così difficile.

https://www.experian.it/analytics/web-data-insights

  1. Adottare strategie agili per la gestione dei clienti

In un panorama in così rapida evoluzione, automatizzare e razionalizzare la gestione dei clienti e dei processi di recupero crediti consentirà alle aziende di poter gestire i processi in modo più rapido ed efficace, riducendo al minimo il rischio di trovarsi con crediti inesigibili e mantenendo costanti i flussi di reddito.

https://www.experian.it/analytics/powercurve-collections

  1. Puntare su informazioni approfondite per migliorare la previsione del rischio di credito

Per aiutare le aziende a interpretare informazioni complesse e per loro natura mutevoli, è indispensabile disporre di capacità di modellazione avanzate. Sono diverse le opinioni in merito, ma è fuori dubbio che abbinare strategia creditizia e previsioni economiche consente di prospettare il rischio in modo più preciso e puntuale.

Approfondire congiuntamente aspetti creditizi ed economici aiuterà a soddisfare requisiti commerciali e normativi in continua evoluzione e a pianificare strategie ancor efficaci.

  1. Sfruttare al meglio dati di mercato e informazioni economiche

Nonostante le incertezze, è sicuramente possibile operare in ottica di sviluppo e crescita. Aziende di tutto il mondo già fanno uso di strumenti quali analisi dell’andamento economico, analisi del mercato del credito e benchmarking del portfolio per orientare meglio le loro strategie di rischio di credito. Si tratta di una definizione che può coprire vari aspetti, dall’acquisizione di nuovo business, fino alla gestione attiva dei clienti e alla prioritizzazione del debito. Se COVID-19 ha cambiato le nostre attività in modo significativo, è anche il momento di comprendere quale impatto questi cambiamenti potranno avere sulle politiche di credito, e come le evoluzioni delle normative potranno influire sulle performance complessive.

Con tutto il mondo attualmente in trincea per ridurre i rischi derivanti dall’incertezza, la necessità da parte delle imprese di aumentare la loro resilienza e adattabilità non si esaurirà certo oggi.

Accedere a informazioni approfondite in modo rapido e tempestivo può supportare le esigenze di pianificazione e approvvigionamento, ora e in futuro.