Loading...

Experian: ad agosto prosegue la ripresa di prestiti e mutui

Rispetto ai mesi di lockdown risalgono i principali indicatori economici.

Mutui e prestiti finalizzati registrano un aumento anche nel confronto anno su anno.

Tutti i dati del Rapporto sul Credito di Experian

 

Milano, xx settembre 2020 – L’economia italiana continua a dare deboli segni di ripresa e ad avvicinarsi ai livelli precedenti il lockdown. Sono queste le indicazioni che emergono dal nuovo Rapporto sul Credito Italiano – Trends & Insights pubblicato da Experian e relativo al mese di agosto, dedicato alle richieste di mutui e prestiti, sia personali che finalizzati.

Continua evidente la crescita degli indicatori presi in esame rispetto ai mesi di lockdown: aumentano le richieste di mutuo (+32%), prestito finalizzato (+165%) e prestito personale (+28%). Rispetto ai mesi precedenti al lockdown il confronto resta negativo, come del resto facile da prevedere: mutui a – 14%, prestiti finalizzati a -12%, prestiti personali a -31%.

Il mese di agosto paga dazio, come è tradizione legata alle vacanze e al rallentamento generale delle attività, anche rispetto al mese che lo ha preceduto. I valori rispetto a luglio sono tutti negativi: -11% per i mutui, -23% per i prestiti finalizzati, -15% per i prestiti personali. Più indicativo forse è il confronto tra il mese di agosto 2020 e lo stesso mese dell’anno precedente. Qui si registrano aumenti per mutui (+26%) e prestiti finalizzati (+12%), mentre restano negativi i prestiti personali (-39%).

Se poi si estende la comparazione ai due mesi tipicamente estivi, luglio e agosto, si può notare come nel 2019 la variazione tra agosto e luglio fosse stata di -31% per i mutui immobiliari e -35% per i prestiti finalizzati. Nel 2020 invece, tra agosto e luglio 2020 il calo è stato sicuramente più contenuto, con un -11% per i mutui e un -23% per i prestiti finalizzati, dato che conferma il trend di risalita per queste due tipologie di finanziamento.

La generazione X (1960-1980) si conferma trainante in relazione a tutti gli strumenti finanziari presi in esame. È responsabile del 49% delle richieste di mutuo, del 51% delle richieste di prestito finalizzato e del 49% delle richieste di prestito personale. A livello geografico, la Lombarda si conferma prima nelle richieste di mutuo e prestito personale, mentre per il prestito finalizzato questo ruolo spetta alla Campania.

Le richieste di prestito finalizzato all’acquisto auto incidono per il 36% sulla totalità delle richieste, in aumento rispetto al mese precedente. La generazione X effettua più richieste, quasi il 52%, rispetto alle altre classi generazionali. La media più alta sull’importo richiesto è ad appannaggio della generazione Y (1981-1995) con un importo medio di 13.815 €. Rispetto ai mesi pre-Covid solo la generazione Z (1996-2010) registra un aumento sull’importo medio richiesto, +2,24%. Se confrontiamo le richieste fatte ad agosto 2020 per acquisto di autoveicoli, rispetto all’agosto del 2019 l’aumento registrato è del 60%

“Il mese di agosto conferma nella sostanza i trend che ormai stiamo vedendo sul mercato da quando abbiamo abbandonato il lockdown”, ha dichiarato Armando Capone, Chief Commercial Officer di Experian. “La ripresa c’è, lenta ma indiscutibile, e gli indicatori che rileviamo lo mostrano in modo chiaro, anche su un mese tradizionalmente debole per quanto riguarda le attività economiche e finanziarie. Particolarmente positivo è il fatto che alcuni valori si rivelino in crescita nel confronto con lo scorso anno, come è il caso di mutui e prestiti finalizzati. Questo può e deve indurre a un cauto ottimismo, anche se non siamo ancora fuori dall’emergenza.”

Rapporto sul Credito Italiano – Trends & Insights

Il Rapporto sul Credito Italiano – Trends & Insights analizza regolarmente l’andamento delle richieste di strumenti finanziari sulla base dei dati disponibili nel Sistema di Informazioni Creditizie di Experian, che raccoglie oltre 80 milioni di posizioni creditizie.

Le analisi vengono realizzate su Ascend, l’innovativa piattaforma integrata di big data e analytics recentemente lanciata da Experian.

 

Experian

Experian è la principale società di global information service al mondo. Nei momenti importanti della vita – dall’acquisto della casa o della macchina, alle spese per l’università dei figli fino allo sviluppo del proprio business – aiutiamo le persone a gestire i loro dati con fiducia. Assistiamo gli individui a controllare le proprie finanze e ad accedere a servizi finanziari, le aziende a prendere decisioni migliori, ai prestatori di investire in modo più responsabile e alle organizzazioni di prevenire crimini e frodi.

Con oltre 16.500 dipendenti in più di 39 paesi, investiamo ogni giorno in nuove tecnologie, competenze avanzate e innovazione per aiutare tutti i nostri clienti a massimizzare ogni opportunità. L’azienda è quotata al London Stock Exchange (EXPN) ed è listata nel FTSE 100 Index. Scopri di più su www.experian.it.

 

Contatti stampa

Chiara Possenti, Sandro Buti, Angela Spiaggi, Lorenzo Turati
AxiCom Italia
experianitaly@axicom.com