Experian Video

Successi e sfide raccontati
dai protagonisti del mercato

Per saperne di pi├╣

Se desidera ricevere ulteriori informazioni compili il form.

  • Invia

Video Channel

Experian è da sempre al fianco dei leaders del mercato, nelle sfide e nei successi.

Testimonianze, esperienze concrete, analisi delle attuali esigenze di mercato raccontati dai protagonisti.


Experian Academy

Vai alla pagina dedicata ai webinar e guarda i video degli interventi tenuti da esperti, professionisti del settore finanziario e consulenti Experian.

Experian Academy

 

International Client Testimonial Video

I maggiori esponenti internazionali dei settori bancario, finanziario e delle telecomunicazioni, raccontano la loro esperienza di collaborazione con Experian


Experian Italia

Come cambieranno le strategie di erogazione del credito dopo l'introduzione dei requisiti stabiliti da
Basilea III?
Giglio Del Borgo, Country Manager Italia Experian, illustra una strategia innovativa all'erogazione del credito. Attraverso un approccio di tipo Capital Efficient viene introdotto un livello di discriminazione più raffinato rispetto ai modelli che vengono attualmente utilizzati, in grado di ridurre di alcuni punti percentuali il capitale assorbito, aumentando la redditività del portafoglio.

Quale è il significato della presenza di Experian al Convegno ABI Basilea III?

Il filo rosso che guida la nostra presenza è sempre uno: sfruttare i limiti che la regolamentazione impone - in termini di capitalizzazione alle banche - per riuscire a sviluppare strategie vincenti in termini di gestione del rischio.

In particolare quest’anno, in occasione del Convegno ABI Basilea III, abbiamo voluto presentare una strategia all’ erogazione del credito di tipo capital efficient: introdurre un livello di discriminazione più raffinato rispetto ai modelli che vengono attualmente utilizzati.

Tradotto in parole povere: oggi quando si chiede un prestito, un mutuo o un leasing, normalmente si applicano modelli di discriminazione del rischio in base a cluster di clientela, cercando di diminuire il più possibile il numero di probabilità di default nel lungo periodo e di massimizzare l’erogazione; con il modello capital efficient si introducono nuove variabili negli alberi decisionali degli istituti di credito, in modo da riuscire a raffinare ulteriormente la decisione stessa. Che cosa significa? Significa che alcune variabili quali: il prezzo, la lunghezza del credito erogato, la modalità di erogazione, il tipo di prodotto, entrano come variabili nel modello e non sono più esogene, questo significa - in particolare - poter erogare a persone che - normalmente nei modelli  - verrebbero tagliate fuori e quindi aumentare l’accesso al credito, senza con questo peggiorare l’immobilizzo di capitale, quindi l’assorbimento di capitale della banca, ma addirittura migliorandolo.

Quale è l’obiettivo della Joint Venture annunciata con Cerved?

Con la Joint Venture il Credit Bureau di Experian, che già gode di 17 anni di vita, 40.000.000 di posizioni, molto forte nelle finanziarie, viene arricchito da una serie di contribuzioni da parte del mondo delle banche, in cui tradizionalmente Experian è presente in misura limitata, portando ad aumentare il numero delle posizioni, nel giro dei prossimi 2 anni, fino a raddoppiare quelle attuali. Si crea, quindi, un bureau molto potente - in termini di referenze - a cui associare tutto il patrimonio analitico, che invece Experian ha già sviluppato e che dovrà aggiornare, andando a rappresentare soluzioni di grandissimo valore e in questo candidandosi ad essere il primo bureau di Italia.

  • © Experian 2017. Tutti i diritti riservati.
´╗┐